Rendita

Vitanuova Futuro

 


Vitanuova Futuro è un’assicurazione vita a capitale differito e a premio annuo costante, con contro assicurazione, che offre la possibilità all’Assicurato, qualora lo desideri, di percepire l’importo a scadenza anche sotto forma di rendita avendo i coefficienti di conversione prefissati sin dalla data di sottoscrizione del contratto. Vitanuova Futuro è una polizza vita flessibile che consente all’Assicurato la possibilità di effettuare versamenti integrativi già solo dopo un mese dalla data di decorrenza del contratto.

Vitanuova Futuro è studiata per soddisfare sia esigenze di risparmio che di pianificazione previdenziale. In particolare, Vitanuova Futuro prevede, in caso di vita dell’Assicurato, la corresponsione di un capitale che si è rivalutato nel tempo semestralmente in base all’andamento del Fondo Pramerica Financial e, in caso di premorienza dell’Assicurato, l’erogazione al Beneficiario designato in polizza di un importo pari alla somma dei premi versati.

Con Vitanuova Futuro l’Assicurato può conoscere, già alla sottoscrizione della proposta, il valore della rendita che potrebbe percepire qualora in futuro scegliesse questa opzione. Tutto ciò è realizzabile grazie a coefficienti di conversione prefissati che consentono all’Assicurato di poter posticipare, in tutta tranquillità e in base alle esigenze contingenti, la scelta relativa alla formula di riscossione del capitale assicurato a lui più congeniale.

Vitanuova Futuro è un prodotto assicurativo distribuito da Vitanuova partner di Pramerica


Prima della sottoscrizione leggere attentamente il KID e il fascicolo informativo.

ATTENZIONE: I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri .


Vitanuova Futuro è rivolta a chi desidera accantonare i propri risparmi per poter ricevere, a scadenza, un capitale che si è rivalutato nel tempo, con la certezza di poterla convertire anche in una rendita. E’ una polizza per:

  1. le famiglie con l’esigenza di accantonare risparmi per poter affrontare al meglio i bisogni futuri dei propri figli;
  2. i giovani che hanno appena iniziato il proprio percorso professionale o che hanno già una carriera avviata;
  3. coloro che desiderano avere maggiore certezza economica per il proprio futuro, ma che preferiscono rimandare la decisione di ricevere la prestazione assicurativa sotto forma di rendita o di capitale, al termine del periodo di differimento;
  4. imprenditori, soci di società di persone o di capitali che vogliono porre le giuste basi per una corretta pianificazione previdenziale.

 

  • Rivalutazione semestrale. Ogni sei mesi le maggiorazioni di capitale conseguite restano definitivamente acquisite e consolidate in polizza;
  • Flessibilità. Possibilità di effettuare versamenti integrativi già solo dopo un mese dalla data di decorrenza della polizza ed entro un anno dalla scadenza contrattuale.
  • Blocco dei coefficienti di conversione in rendita. Qualora l’Assicurato decida di percepire la prestazione assicurata sotto forma di rendita i coefficienti di conversione saranno prefissati già alla data di sottoscrizione del contratto.
  • Scelta della modalità di erogazione della prestazione:
    • in un’unica soluzione sotto forma di capitale;
    • sotto forma di rendita annua vitalizia rivalutabile e pagabile all’Assicurato o reversibile – al decesso dello stesso – a favore del Beneficiario designato in polizza;
    • sotto forma di rendita certa e vitalizia rivalutabile e pagabile in modo certo per un numero prefissato di anni all’Assicurato, o in sua mancanza al Beneficiario designato in polizza. Se al termine del periodo previsto di pagamento certo, l’Assicurato è in vita, la rendita verrà erogata sua vita natural durante;
    • sotto forma di rendita temporanea rivalutabile e pagabile in modo certo per un numero prefissato di anni all’Assicurato se è in vita o, in sua mancanza, al Beneficiario designato in polizza;
    • sotto forma di rendita vitalizia differenziata rivalutabile e pagabile all’Assicurato per intero per un numero prefissato di anni, a condizione che l’Assicurato sia in vita e successivamente a tale periodo – sempre che l’Assicurato sia in vita – al 50% sua vita natural durante.
  • Fiscalità. Capitale caso morte esente da tasse di successione;
  • Capitale. Impignorabilità e insequestrabilità del capitale assicurato.